Mini Carrello

  • Non ci sono prodotti nel Carrello

Vitamina C: una sostanza preziosa per l'organismo e la pelle

in Notizie

L’acido ascorbico, più comunemente noto come vitamina c, è un composto organico con proprietà antiossidanti, necessario per la crescita e il benessere di cellule e tessuti. Si tratta di una sostanza idrosolubile, che si espelle attraverso le urine, e non è dunque possibile immagazzinarla all’interno dell’organismo. Per poter assumere questo micronutriente diventa fondamentale l’alimentazione: frutta e verdura rigorosamente fresca (come arance, kiwi, mandarini, limoni, broccoli, pomodori, ecc.) e conservati per non più di 3 giorni. Se consumati crudi, o poco cotti, il loro beneficio è inoltre maggiore. Il fabbisogno giornaliero varia in base all’età: nei bambini ed adolescenti il tasso è più basso, mentre per gli adulti la quantità cambia fra uomo e donna (circa 105 mg al giorno per gli uomini e 85 mg al giorno per le donne). Queste quantità possono aumentare in alcuni momenti, come ad esempio la gravidanza o l’allattamento.

Qual è la sua funzione? La più importante è certamente quella antiossidante: la vitamina C neutralizza i danni causati dai radicali liberi, responsabili del processo di invecchiamento cellulare. I radicali liberi si accumulano nell’organismo durante i processi legati alla digestione, quando si pratica sport ma anche a causa dell’esposizione ai raggi solari. Questa sostanza rafforza inoltre il sistema immunitario, aiutando l’organismo a prevenire il rischio di tumori, in particolar modo allo stomaco.

 

 

... e per la pelle? In ambito dermatologico sono molteplici i benefici della vitamina C: promuovendo la produzione di collagene, il suo aiuto alla pelle, ai legamenti e ai vasi sanguigni risulta prezioso. Se aggiunta agli ingredienti di una crema viso o corpo riesce ad intrappolare alcune specie di radicali liberi, che provocano molti danni all’epidermide e al derma, promuovendo un’azione antiossidante. Inoltre regola il processo di produzione della melanina, il pigmento responsabile dell’abbronzatura, risultando utilissima nel trattamento di macchie sulla pelle. Applicato con criterio, dunque, l’acido ascorbico può rendere la pelle più liscia e setosa, uniformare il colorito della cute andando a rimuovere i depositi di melanina che si manifestano soprattutto nell’invecchiamento. Per tutte queste e altre motivazioni è considerata una sostanza necessaria per la crescita e il benessere di tutti i tessuti dell’organismo.